Judith Carmona e la storia dei 229 missionari cristiani condannati a morte dall’ISIS: tutta una bufala?

isis judith carmona
isis judith carmona

Sta circolando, nelle ultime ore, un messaggio decisamente allarmante su Facebook. Tale Judith Carmona, una presunta missionaria messicana che si troverebbe in Africa, avrebbe informato che domani pomeriggio ben 229 missionari cristiani saranno giustiziati dagli islamici afgani e che quindi c’è bisogno delle preghiere di tutti noi in questo terribile momento.

Diciamolo subito, è una bufala di dimensioni cosmiche, una notizia fake che non ha alcun riscontro su nessuna testata internazionale (provate ad immaginare l’indignazione e l’eco che sarebbe prodotta da un evento del genere) e che, come spesso accade in questi casi, prende spunto da una catena molto simile che girò già nel 2009.

Loading...

Judith Carmona allora parlò di “soli” 22 cristiani condannati a morte dall’ISIS: ovviamente non ci fu alcun riscontro in giro per il mondo. Senza dimenticare la solita traduzione alla spicciolata (il messaggio lo troverete in basso) e i riferimenti temporali che in questi casi sono sempre molto vaghi (“domani pomeriggio”).

Purtroppo dobbiamo ciclicamente affrontare bufale che trattano di argomenti molto delicati e che hanno come unico scopo quello di aumentare l’odio tra le persone comuni. L’invito che vi rivolgiamo, come sempre in questi casi, è di informare chi condivide questo messaggio del fatto che si tratti di una bufala.

Ecco il messaggio incriminato che sta circolando su Facebook

Oggi purtroppo hanno appena confermato questa terribile notizia in questo momento. Puoi corrobenerlo nelle notizie. Che tristezza! Per favore pregate per i 229 missionari cristiani, che sono stati condannati a morte dagli islamici afghani domani pomeriggio. Per favore, puoi trasmettere questo messaggio il prima possibile in modo che molte persone possano pregare. Questo messaggio è stato inviato da JUDITH CARMONA, un missionario di Chihuahua che si trova in Africa.
L’intero pianeta è unito nella preghiera.

Clicca qui ed entra nel nostro gruppo chiuso su Facebook: resta aggiornato su bufale, chiamate indesiderate, truffe...

Loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here