Arbitro Oliver ammette l’errore sul rigore contro la Juve: una bufala le dichiarazioni?

Arbitro Oliver ammette l'errore
Arbitro Oliver ammette l'errore

Arbitro Oliver ammette l’errore avvenuto in Champions League mercoledì sera durante gli ultimi minuti della tanto discussa partita tra Real Madrid e Juventus, almeno stando ad alcune dichiarazioni che in queste ore sarebbero state attribuite al direttore di gara. Questa la notizia che sta rimbalzando sui social oggi 13 aprile, ma fortunatamente in molti si sono posti da subito la domanda classica: si tratta di una bufala, o davvero c’è stato il clamoroso passo indietro da parte dell’arbitro sul quale si è scagliata tutta la squadra bianconera? Lo scopriremo nel nostro articolo.

Al fine di fare chiarezza e riportare la verità assoluta anche a chi frequenta il nostro gruppo Facebook speciale, bisogna premettere da subito che si tratta di una bufala. L’arbitro Oliver ammettere l’errore a distanza di tempo così ristretta? Potrebbe un direttore di gara al quale è stato affidato un match così importante lasciarsi andare a dichiarazioni che potrebbero influenzare le future decisioni arbitrali in Champions League contro il Real Madrid? Purtroppo per i tifosi bianconeri no, come molti avranno percepito sin dal primo minuto.

Insomma, siamo davanti ad una vera e propria bufala, probabilmente creata proprio da qualche tifoso della Juventus affinché cominciasse a girare una catena che evidenziasse l’ingiustizia subita al Bernabeu, poco prima che Cristiano Ronaldo realizzasse il gol decisivo per la qualificazione alla semifinale di Champions League contro il Bayern Monaco. Ovviamente non sta a noi affermare se l’intervento di Benatia fosse da rigore o meno, ma allo stesso tempo è giusto evidenziare che determinate dichiarazioni non ci siano mai state.

Mettiamoci pertanto l’anima in santa pace sulla telenovela “l’arbitro Oliver ammette l’errore”, in riferimento al calcio di rigore decretato in pieno recupero contro la Juventus in Champions League. Sarà divertente capire quali altri notizie spunteranno in Rete, ma soprattutto quali altre dichiarazioni fake alimenteranno le polemiche dopo la partita di coppa disputata in Spagna.

Clicca qui ed entra nel nostro gruppo chiuso su Facebook: resta aggiornato su bufale, chiamate indesiderate, truffe...