Il bottone nero Whatsapp blocca davvero il telefono?

bottone nero Whatsapp
bottone nero Whatsapp

Non c’è pace per Whatsapp, stavolta anche nella sua versione per Android. Dopo aver avuto a che fare, un paio di settimane, col carattere indiano che iOS non riusciva a leggere e che di fatto provocava il blocco di un iPhone, ora spunta il bottone nero Whatsapp. Sulla nota app di messaggistica istantanea stavolta sta circolando un messaggio che minaccia di mandare in “freeze” anche gli smartphone Android.

Oggi 5 maggio sta prendendo piede il messaggio “Se tocchi il bottone nero si blocca Whatsapp” al quale fa seguito un circoletto nero solo all’apparenza innocuo. Quella che, diciamoci la verità, in un primo momento potrebbe sembrare una bufala, di fatto ha un fondo concreto di verità.

Si tratta di un bug che fa leva sulla difficoltà di Android a “renderizzare” i 1996 caratteri invisibile che sono compresi tra quello che ormai è definito da tutti come il “bottone nero Whatsapp” e il resto della frase (che invita, in modo subdolo, a non cliccare sull’icona).

I troppi caratteri possono mandare effettivamente in blocco l’applicazione per qualche momento, nei casi più gravi (soprattutto su smartphone che non riescono a reggere una mole di lavoro così consistente) potrebbe essere inutilizzabile il telefono per qualche minuto, rendendo necessario il riavvio.

Non sono segnalati, al momento, effetti più gravi, come quelli che hanno colpito gli iPhone col già citato caso del carattere indiano.

Di certo nelle prossime ore arriverà un bug fix (il consiglio è quindi di aggiornare, appena possibile, alla nuova versione di Whatsapp), nel frattempo vi consigliamo di controllare in anticipo le notifiche dei messaggi che vi arrivano sull’app e non aprire le conversazioni in cui sospettate che possa essere inserito il messaggio col bottone nero Whatsapp.

Clicca qui ed entra nel nostro gruppo chiuso su Facebook: resta aggiornato su bufale, chiamate indesiderate, truffe...