Gli errori da non fare quando si arreda il bagno

bagno design

La stanza da bagno, da diverso tempo ormai, è al centro dell’attenzione di chi vuole arredare la casa senza lasciare nulla al caso. Nel momento in cui ci si trova davanti alla necessità di arredarlo o di ristrutturarlo, bisogna pensare a diverse cose. Fondamentale è scegliere con attenzione i sanitari moderni o quelli classici, ma anche essere a conoscenza degli errori che è meglio evitare quando si gestiscono gli spazi e l’arredamento di questa stanza. Nelle prossime righe, ne abbiamo elencati alcuni tra i più frequenti.

Comprare mobili troppo ingombranti

Nel momento in cui ci si trova davanti alla necessità di arredare il bagno, è opportuno fare attenzione a evitare il ricorso a mobili troppo ingombranti. Per rendersi conto della situazione, è il caso di citare la possibilità di scegliere lavabi a parete, ideali sia quando si ha un bagno piccolo, sia nei casi in cui si ha a che fare con un bagno arredato in stile minimal.

Non fare attenzione alla disposizione dei sanitari

Quando si parla di sanitari, capita spesso di organizzare il bagno senza tenere conto della distanza tra essi. Calcolarla bene è fondamentale e richiede l’attenzione al comfort nei movimenti. Una buona idea può essere quella di creare una nicchia dedicata solo a questi elementi d’arredo. In questo modo, si risolve in maniera semplice il problema della gestione dei movimenti all’interno della stanza da bagno.

Soffitto con i colori scuri? No, grazie!

Come sopra accennato, da diverso tempo a questa parte l’attenzione nei confronti dei dettagli della stanza da bagno è cresciuta tantissimo. Questo può portare, a volte, a lasciarsi prendere la mano e a osare pensando che, per esempio, il soffitto dipinto di un colore scuro sia un’alternativa super creativa.

Bene, non è così: se possibile, è anzi opportuno evitare di scegliere cromie eccessivamente scure per il soffitto del proprio bagno. Il motivo? Difficilmente il bagno nelle case moderne è di grandi dimensioni. Un soffitto scuro in un ambiente non troppo esteso può causare la creazione di un’atmosfera eccessivamente opprimente. A meno di non vedersi dare un consiglio diverso dal proprio architetto di fiducia, quando si tratta di scegliere il colore per il soffitto del bagno bisogna considerare una regola, ossia il fatto di dipingere questa parte della stanza dello stesso colore delle pareti.

Trascurare l’illuminazione

Quando si parla dell’arredamento del bagno, è il caso di citare non solo l’attenzione ai colori e agli elementi d’arredo – per non parlare dei complementi – ma anche la cura dell’illuminazione. Trascurarla nell’arredamento del bagno è un gravissimo errore.

Un esempio di chi non considera la gestione delle luci è quello di chi acquista un lampadario, magari di grandi dimensioni, senza considerare l’installazione di faretti, che permettono di illuminare in maniera localizzata determinate aree del bagno.

Lasciare le pareti sguarnite

Non c’è che dire: quando si tratta di arredare il bagno, sono diversi gli errori a cui fare attenzione. In questo novero è possibile includere il fatto di lasciare le pareti sguarnite. Anche le pareti possono infatti essere utilizzate per arredare questo ambiente della casa. Giusto per fare un esempio, ricordiamo la possibilità di posizionare delle scaffalature.

Da non dimenticare è altresì la bellezza delle piante: dedicare ad esse un’intera parete del bagno può rivelarsi un’ottima alternativa per creare un’atmosfera speciale.

Poca attenzione alle piastrelle

L’estetica è cruciale per l’arredamento del bagno, ma non bisogna dimenticare anche la sicurezza. Per questo, è il caso di fare molta attenzione alla scelta di piastrelle antiscivolo.