Bici da street trial: scopriamo insieme le principali caratteristiche

bici street trial

Una disciplina che si sta diffondendo in modo sempre più importante, coinvolgendo un numero di persone che sembra crescere notevolmente man mano che passa il tempo. Stiamo parlando dello Street Trial, che prevede l’impiego di bici del tutto particolari, ovvero che non hanno il sellino, per affrontare dei percorsi tra i più disparati, sia outdoor che indoor.

Per poter superare tutti questi ostacoli, è fondamentale riuscire a rimanere perfettamente in equilibrio sulla bici: oltre ad un allenamento dal punto di vista fisico, serve poter contare su una bici adatta alle proprie caratteristiche ed esigenze. Per chi è alla ricerca di bici da Street Trial su recklessbikes.it ha la possibilità di individuare un gran numero di soluzioni, vista l’ampia gamma di modelli che vengono proposti, tutti accomunati da un rapporto tra qualità e prezzo veramente vantaggioso, nonostante abbiano caratteristiche ovviamente differenti. Non solo bici, dato che questo portale offre la possibilità di acquistare anche tanti accessori dedicati a questo sport.

Materiali: perché è importante combinare resistenza e leggerezza

Una bici da trial, per essere davvero di qualità, deve chiaramente essere realizzata con dei materiali il cui punto di forza è quello della leggerezza. In questo modo, tutti i vari biker, potranno gestire in maniera semplificata e molto più agevole i vari movimenti che devono eseguire con la bici.

Al tempo stesso, è molto importante che i materiali usati per la realizzazione di queste bici da trial siano anche in grado di garantire un alto livello di resistenza. È abbastanza usuale, infatti, cadere mentre si cerca di rimanere in equilibrio, ma è fondamentale che la bici sia resistente da non rompersi o danneggiarsi troppo ogni volta che ci sono delle cadute.

Nel mondo dello street trial, infatti, cadere è abbastanza semplice e avviene anche molto di frequente, ragion per cui è fondamentale avere a disposizione una bici realizzata con materiali che abbiano le due caratteristiche di cui abbiamo appena parlato. Nella maggior parte dei casi, i materiali maggiormente usati sono il carbonio, il titanio e l’alluminio: il motivo è piuttosto facile da intuire, dato che si tratta di materiali che hanno la capacità di resistere a importanti sollecitazioni.

Indicazioni sulla scelta delle ruote

Le bici da Street Trial con ruote da 20 pollici vengono, spesso e volentieri, consigliate a tutti coloro che ne vorrebbero fare un uso estremamente natural. Si tratta di una scelta ideale per tutte quelle persone che si avvicinano per la prima volta al mondo del bike trial. Le versioni da 20 pollici sono senz’altro quelle maggiormente diffuse non solamente sul territorio italiano, ma pure in Spagna.

Spostando l’attenzione su quelle con ruote da 24”, bisogna sottolineare come tale categoria in realtà comprenda due tipologie differenti, ovvero le bici da 24” da trial natural e quelle da 24” street trial. Le bici trial con ruote da 26 pollici sono quelle maggiormente diffuse sul territorio francese, ma anche nei Paesi dell’Europa centrale.

Proprio queste ultime rappresentano la soluzione perfetta per tutti coloro che si stanno avvicinando per la prima volta a questo tipo di disciplina sportiva, ma che hanno comunque un buon bagaglio di esperienza in MTB. Oppure, vanno perfettamente per soddisfare le esigenze di tutti coloro che usano le bici da trial come vero e proprio allenamento per le gare con moto da trial oppure con bici da enduro.